La società “NETWEEK S.p.A.”, già denominata DMAIL GROUP S.p.A., è una società per azioni quotata al mercato telematico, MTA, di Borsa Italiana da oltre 15 anni.

Dopo aver attraversato un periodo burrascoso, complice da un lato la crisi che ha interessato il settore dei media e, dall’altro, il processo di consolidamento che ha coinvolto il settore degli «acquisti di impulso», la Società nell’ultimo triennio ha ridisegnato il proprio modello di business concentrando le proprie competenze nell’area dei media locali  per intercettare quei fabbisogni di comunicazione ancora insoddisfatti riscontrati in molti operatori.

La ristrutturazione ha comportato la cessione a terzi dell’ Area media commerce; nel marzo 2015 la controllata Dmedia Commerce S.p.A., a cui facevano capo le attività delle vendite dirette e a distanza (cd. media commerce), è stata posta in liquidazione e, nel mese di giugno 2015, ha ceduto la propria attività a terzi. In data 30 marzo 2016 il Tribunale di Firenze ha emesso la dichiarazione di fallimento della Dmedia Commerce S.p.A. in liquidazione.

Onde permettere un ordinato processo di ristrutturazione la Società  ha presentato domanda al Tribunale di Milano di Concordato in continuità nell’  aprile 2015 che è stato omologato nel maggio 2016 ed eseguito a dicembre 2016 grazie ad  un aumento di capitale di oltre Euro 16 Milioni interamente sottoscritto da D.Holding  srl  , società  controllata dalla famiglia   Farina , In funzione di detto aumento di capitale D.Holding srl controlla , alla data del 23 marzo 2017 , l’ 89,67 % del capitale sociale di Netweek. L’ esecuzione del Concordato ha garantito una completa esdebitazione della Società ed il ripristino dei mezzi finanziari che  permetteranno alla società di poter guardare con grande favore ai progetti di sviluppo attesi per il prossimo triennio e che permetteranno al Gruppo Netweek di affermarsi quale primario circuito di informazione locale, fortemente radicato sul territorio del nord Italia e quindi in grado di rispondere con puntualità alle esigenze comunicative delle migliaia di PMI disseminate sul territorio italiano grazie all’esperienza maturata in oltre 20 anni di attività (il «Giornale di Merate» fu fondato dal Gruppo nel 1994).

 

L’azienda: dalla sua fondazione ad oggi

Dmail Group S.p.A. è nata nel dicembre 1999 dalla partnership tra D-Mail leader in Italia delle vendite a distanza (via catalogo e via internet) e Pocket Power, specializzata nella vendita al dettaglio attraverso una rete di negozi monomarca e plurimarca.

Il 22 dicembre 2000, attraverso un’Offerta Pubblica di Sottoscrizione, la società è approdata al Nuovo Mercato di Borsa Italiana. Nel 2001 Dmail Group, attraverso la subholding Dmedia Group (partecipata al 100%) ha acquisito il Gruppo di testate del circuito Netweek, circuito composto da 14 testate di informazione locale in Lombardia.

Dal 13 maggio 2004 Dmail Group è stata ammessa al settore Techstar del Nuovo Mercato.

In data 19 settembre 2005 Dmail Group entra nel segmento STAR di Borsa Italiana.

Con efficacia a partire dal 26 luglio 2012 Borsa Italiana S.p.A. ha disposto, su richiesta dell’Emittente, il trasferimento delle azioni della Società dal segmento STAR al Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.(MTA).

In data 14 settembre 2016, Dmail Group S.p.A. ha depositato in CONSOB, ai fini del rilascio dell’autorizzazione alla pubblicazione ai sensi dell’articolo 113 del Decreto Legislativo 24 febbraio 1998, n.58, il prospetto informativo relativo all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di azioni ordinarie Dmail Group S.p.A. rivenienti dall’aumento di capitale sociale riservato all’azionista di maggioranza D.Holding S.r.l. e ad alcuni creditori della Società funzionale all’esecuzione del Piano di Concordato.

La CONSOB, con nota del 15 dicembre 2016, protocollo n.0110824/16, ne ha consentito il deposito e la relativa pubblicazione, avvenute in data 16 dicembre 2016.

L’aumento di capitale di complessivi Euro 16.197.400,00, comprensivi di sovrapprezzo, è stato eseguito in data 23 dicembre 2016 e, pertanto, da tale data il capitale sociale della Dmail Group S.p.A. risulta ammontare ad Euro 25.795.915,14 interamente versati, suddiviso in n. 107.982.666 azioni ordinarie.

Dmail Group e le sue società controllate (il “Gruppo”) operano principalmente in Italia.